Gli europei sono (ancora) a favore dell’euro?

Sondaggi freschi freschi arrivano dall’Europa. Eccovi riproposto il grafico che mostra il tasso di gradimento degli europei nei confronti della moneta unica (da prendere con le pinze dal momento che si non si tratta certo di sondaggi fatti da un ente indipendente e disinteressato!):

Schermata 2013-07-24 a 10.50.14

Da sottolineare: il sostegno da parte dell’EU-27 (e cioè anche dei paesi che non hanno l’euro) si attesta solamente al 51%. Insomma, sul filo del rasoio. Il problema è che ad abbassare la media non sono quei paesi che stanno sperimentando i dolori atroci della moneta unica. Infatti, il 60% dei greci sembra ancora sostenere l’euro, dato simile a quello italiano (59%), per non parlare dei felicissimi irlandesi, il 69% dei quali è pro-euro, superando di gran carriera la nazione che dall’euro ha avuto grandi benefici (che si stanno però corrodendo nel tempo), e cioè la Germania (66%). La Francia, altra grande osservata per via dell’alto tasso di incazzosità dei suoi abitanti (unita alla propensione a fare rivoluzioni) sembra ancora apprezzare l’euro col 62% dei consensi.

Da Ovest, invece, sembra montare un certo malcontento da parte di paesi che fanno parte dell’area monetaria: Spagna e Portogallo si attestano al 52%. A dir la verità, però, chi si dichiara apertamente contro l’euro è “solo” il 37% in entrambi gli stati, che comunque non sfigura se confrontato col nostro 30%. Alla luce di ciò, anche il 36% dei francesi anti-euro assume un altro significato.

Per concludere, chi l’euro non ce l’ha, e gode della lucidità di pensiero di chi non ha una classe politica totalmente devota a venerare il PUD€, mostra una totale avversione alla moneta unica: un dato su tutti, quasi l’80% di britannici e svedesi è dichiaratamente euroscettico.

Una conclusione veloce: c’è ancora MOLTO da fare per aprire gli occhi agli italiani, sempre che sia possibile farglieli aprire. Già, perché probabilmente a dar loro una svegliata ci penseranno portoghesi e spagnoli, o forse i francesi quando la crisi li morderà per bene. Chi vivrà, vedrà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...